skip to Main Content

Agimus con te per un Natale 2020 insieme

Lorenzo Simoni e Michela Spizzichino

AULA MAGNA DEL POLO BIANCIARDI – PIAZZA DE MARIA 31 – GROSSETO

Dal 23 al 31 dicembre (più date disponibili)

Vai su https://www.ticketgate.it/agimus/

Categoria:

Descrizione

Lorenzo Simoni e Michela Spizzichino

AULA MAGNA DEL POLO BIANCIARDI – PIAZZA DE MARIA 31 – GROSSETO

 

La sezione grossetana di Agimus ha aderito al progetto nazionale Agimus con te. In un periodo in cui la possibilità di intrattenere relazioni sociali risulta difficile, il nostro intento è di entrare nelle case con la buona musica, dando la possibilità di esibirsi a giovani artisti di talento che, in questo periodo, si trovano in difficoltà economica e di crescita professionale. 

 

DATE DISPONIBILI:
23 dic, ore 17.00
25 dic, ore 19.00

27 dic, ore 14.00

29 dic, ore 16.00

31 dic, ore 15.00


Vai su https://www.ticketgate.it/agimus/

 

LORENZO SIMONI, sassofono

MICHELA SPIZZICHINO, pianoforte

 

PRESENTAZIONE

Un giovanissimo virtuoso del sassofono, compositore e arrangiatore insieme a una  pianista versatile ed eclettica: un duo affiatato che ci trasporterà fra le note di un programma affascinante, dal Concerto di Ibert – nella trascrizione di Lorenzo Simoni – alla Sonata di Phil Woods per sassofono e pianoforte.

 

           PROGRAMMA

 

  1. Ibert                    Concerto 

                                          Allegro – Andante – Allegro scherzando (arr. L. Simoni)

                                              

 

  1. Gammanossi        Sonatina di primavera (I mov.)

 

  1. Simoni                     Candela

 

  1. Woods                     Sonata (I mov.)

 

CURRICULA

Lorenzo Simoni

Classe 1998, sassofonista jazz e classico, ha conseguito la laurea specialistica di sassofono classico con lode e menzione d’onore al Conservatorio P. Mascagni di Livorno. Sin da piccolo suona in veste di solista, con le orchestre del Conservatorio Boccherini di Lucca e del CAM di Empoli, ed è vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, sia nell’ambito della musica classica che del jazz, come  “Premio Crescendo” (FI), Concorso nazionale della scuola civica di musica a Milano, Concorso “Riviera Etrusca” (LI).

Finalista al concorso Internazionale Chicco Bettinardi, oltre ad essere il sassofonista più giovane scelto nella storia del concorso, viene chiamato a suonare con menzione d’onore alla chiusura del 10° jazz Festival di Piacenza.

Nel 2014 e 2016 è selezionato tra i finalisti del prestigioso Premio Massimo Urbani dove riceve il premio della critica e una borsa di studio per le clinics di Umbria Jazz che a sua volta frutterà un’ulteriore borsa per il Berklee College of music di Boston.

Il suo percorso artistico comprende sia la musica classica che quella jazz: sono molteplici le collaborazioni con artisti provenienti da entrambi i mondi come Enrico Rava, Mario Marzi, Giovanni Tommaso, Mauro Grossi, Anna Bulkina, Stefano di Battista, Gilad Hekselman, Michael Blake, Massimiliano Messieri, Francesco Petreni, Simone Zanchini e molti altri. Questi rapporti gli permettono di esibirsi in numerosi eventi, fra i quali menzioniamo: Berklee Performance center di Boston, MIT Sailing Pavillion di Cambridge (Massachusetts), Umbria Jazz winter, Piacenza jazz festival, Web Notte di Repubblica TV, Livorno music festival, Jazz Italiano per le terre del sisma, Festival Forfest (Repubblica Ceca).  

Michela Spizzichino

Si è perfezionata con importanti artisti del panorama internazionale come Antonio Bacchelli, Alessandro Specchi, Aldo Ciccolini, Rosalyn Tureck, Murray Perahia, Paul Badura-Skoda, Bruno Canino, Christian Ivaldi, il Trio di Milano, Pier Narciso Masi. 

Apprezzata solista, ha acquisito notevole esperienza nella musica da camera ed è particolarmente apprezzata e ricercata come maestro collaboratore pianistico sia all’interno di Istituti, Conservatori, Scuole di Musica, sia per Festival di Musica da Camera e Masterclasses di Perfezionamento. Si dedica inoltre alla didattica tenendo corsi e seminari su lettura a prima vista, tecniche di studio e accompagnamento pianistico, nonché svolgendo progetti di Educazione Sonora e pratica di Insieme nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria. 

Ricevendo critiche sempre particolarmente lusinghiere, si è esibita in Italia, Francia, Germania, Polonia, Olanda, Spagna, ospite di tante e prestigiose sedi culturali; ha inoltre registrato diverse colonne sonore,  fra cui “La vita è bella” di Roberto Benigni.

Nel 2020 ha festeggiato i 40 anni di “servizio attivo” nella pratica musicale, durante i quali ha affrontato i più svariati repertori, da solista oppure in ensemble,  praticando sia diversi generi musicali che loro intrecci e contaminazioni, sperimentandone con grandi e piccini le interazioni con altri linguaggi artistici, la multimedialità e altre dimensioni ancora più contemporanee ed interattive.

Dai percorsi di formazione fino alle performances, le audizioni, le competizioni internazionali, con docenti e studenti si sono spesso sviluppati sodalizi artistici: è questo il caso di Lorenzo Simoni, con il quale Michela Spizzichino suona e si esibisce da quasi dieci anni. 

 

Back To Top
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.