skip to Main Content

“Giovani in musica” di Agimus al Polo Bianciardi con il violinista Emanuele De Luca

“Giovani In Musica” Di Agimus Al Polo Bianciardi Con Il Violinista Emanuele De Luca

La rassegna “Giovani in musica” di Agimus torna giovedì 25 gennaio alle ore 18 nell’Aula magna del Polo Bianciardi di Grosseto con l’esibizione del violinista Emanuele De Luca. Il programma prevede l’esecuzione della “Sonata n. 1 BWV 1001” e della “Partita n. 2 BWV 1004” di Johann Sebastian Bach e della composizione “Capricci n. 9, 13, 16” di Niccolò Paganini.

L’ingresso è libero (per informazioni: 339 7960148; agimus.grosseto@agimus.it). “Giovani in musica” è un progetto di Agimus, con la direzione artistica del maestro Gloria Mazzi e il sostegno dei Comuni di Grosseto e Castiglione della Pescaia.

Il giovane violinista Emanuele De Luca è tra i vincitori della seconda edizione del progetto “Attraverso i suoni” nato dalla collaborazione tra le sedi Agimus di Firenze, Grosseto e Arezzo con la Fondazione CR Firenze.

Emanuele De Luca ha intrapreso lo studio del violino all’età di 6 anni all’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti” di Grosseto e ha studiato al Liceo musicale del Polo Bianciardi di Grosseto. Nel novembre 2023 ha conseguito la laurea di II livello in violino con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Rinaldo Franci” di Siena, è iscritto al biennio di musica da camera per il conseguimento della laurea magistrale e dal settembre 2021 frequenta i corsi di alto perfezionamento all’Accademia “Lorenzo Perosi” di Biella, nella classe di violino del maestro Pavel Berman. Ha vinto numerosi concorsi musicali nazionali e internazionali, si è aggiudicato tre borse di studio del suo conservatorio e ha partecipato a masterclass con maestri quali Uto Ughi, Cristiano Rossi, Pavel Berman, Paul Roczek e altri. Ha suonato in festival musicali in veste di solista e camerista come “Morellino Classica Festival”, “MantovaMusica”, “Festival Antonio Vivaldi”, “Greve Opera Academy”, “Franci Festival”, “Agimus Grosseto”, “Musica in villa”, “Recondite armonie”, “MusicaVerde”, “Suoni Riflessi” e nel contesto della musica da camera ha condiviso il palco con artisti quali Matteo Fossi, Duccio Ceccanti, Margherita Di Giovanni, Carmelo Giallombardo, Marco Gaggini e Simone Valacchi. Ha collaborato con l’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”, l’Orchestra sinfonica di Tel Aviv, l’Orchestra regionale della Toscana, l’Orchestra del Conservatorio “Rinaldo Franci” di Siena, l’Orchestra dei Conservatori della Toscana e altre orchestre da camera. Si è esibito in tournée nel 2014 e nel 2015 con l’Orchestra da camera di Greve in Chianti a Salisburgo e a Wurzburg, in Germania, nella prestigiosa sala da concerto dell’Università del Mozarteum. Dal 2018 fa parte dell’Orchestra nazionale dei conservatori italiani. Ha suonato come solista con l’Orchestra giovanile “Vivace” di Grosseto e l’orchestra del Conservatorio “Rinaldo Franci” di Siena.

Back To Top
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.